Glossario

Aggregazione piastrinica

Prima tappa dell’arresto del sanguinamento, durante la quale le piastrine (componenti del sangue dette anche trombociti) si uniscono le une alle altre per colmare la breccia vascolare

Anemia

Disturbo che si manifesta con una diminuzione della qualità o della quantità di globuli rossi (cellule che servono a trasportare l’ossigeno nel sangue)

Antiaggreganti piastrinici

Medicamenti che si oppongono all’aggregazione piastrinica

Anticoagulanti

Medicamenti che impediscono o ritardano la formazione del coagulo di sangue

Antivitamina K (AVK)

Una delle classi di anticoagulanti orali che impediscono o ritardano la formazione di coaguli sanguigni

Arteriosclerosi

Disturbo caratterizzato dall’ispessimento, l’indurimento e la perdita di elasticità della parete arteriosa

Bioattivo

Attività biologica sul processo di coagulazione e cicatrizzazione

Coagulo di sangue

Aggregato di diverse cellule del sangue – piastrine, globuli rossi, globuli bianchi- legate tra di loro con una proteina chiamata fibrina

Corticosteroidi

Medicamenti ad azione antinfiammatoria, antidolorifica, antiedematosa

Denutrizione

Malattia causata da un apporto nutrizionale insufficiente, soprattutto per quanto riguarda le proteine

Diabete

Malattia cronica caratterizzata da una quantità elevata di zuccheri nel sangue

Emofilia

Malattia ereditaria caratterizzata da un ritardo della coagulazione del sangue dovuto all’assenza di determinati fattori di coagulazione

Emostasi

Processo fisiologico che porta alla formazione di un coagulo di sangue

Farmaci Antinfiammatori non steroidei (FANS)

Classe di medicamenti che comprende numerose molecole come l’ibuprofene. Agiscono bloccando la formazione delle prostaglandine, le sostanze responsabili dell’infiammazione

Fattori di coagulazione

Sostanze che intervengono nel meccanismo di coagulazione del sangue, vale a dire nel processo di solidificazione del sangue (formazione di un coagulo)

Fosse nasali

Cavità del naso

Insufficienza arterovenosa

Disturbo della circolazione sanguigna nelle vene o nelle arterie

Letto vascolare

Area posta nella parte anteriore del naso e fortemente vascolarizzata

Malattia di Rendu-Osler

Malattia ereditaria dei vasi sanguigni che si traduce in particolare in sanguinamenti ripetuti

Malattia di von Willebrand

Malattia emorragica ereditaria causata da un deficit del fattore di von Willebrand, una delle proteine essenziali per l’aggregazione piastrinica e per la coagulazione

Tessuti cutanei

Componenti della pelle (epidermide, derma, ipoderma)